"Il segreto è fare tutto come se vedessi solo il Sole. Elisa"

domenica 26 dicembre 2010

Santo Stefano sul Lago: Et Ventis Adversis

Momenti di pura poesia, solo io con la mia Cougan, la voce del vento, la voce della bici che taglia l'aria e il frullare dei pedali. Nient'altro. Surreale.

Primo vero giro lungo della stagione, una risposta alla pigrizia della scorsa settimana.
E' Santo Stefano, il traffico sul lago è praticamente inesistente, non piove o nevica, ma c'è un vento bestiale. Con molta calma esco, sono da poco passate le dieci quando parto.
Ho in testa, un giro, quanto semplice, ma lungo: Tremezzo, Cernobbio, poi ritorno al Ponte del Passo, e proseguo fino a Morbegno, per poi rientrare dalla stessa strada.
In totale sono 140km esatti in poco più di 5h.
Sono i 70km da Cernobbio a Morbegno i più difficili, in pratica tutti con il vento contrario.
Il rientro da Morbegno è relativamente più facile, visto che il vento nel frattempo è calato parecchio, e la stanchezza si fa sentire.

Devo dire che le risposte sono più che positive nonostante la giornata difficile.
La gamba ha sempre girato bene, ed il cuore è sempre stato nei battiti adeguati.
Pensavo di avere un crollo dopo il centesimo km, visto che è da settembre che non raggiungo certi chilometraggi.

Infine vi regalo un bellissimo scorcio che il Lago mi ha regalato rientrando verso casa...

martedì 21 dicembre 2010

Altro Weekend Senza Bici

Un altro weekend senza bici. Ciclisticamente parlando non ci voleva.
Sabato ci ho provato, ma poco convinto, e infatti ho desistito subito.
Troppo brutte le strade, e non avevo voglia di rischiare. Idem la domenica.
Ho l'impressione che sta cambiando l'atteggiamento verso la bici, però prima di emettere sentenze, attendiamo l'evolversi della situazione nelle prossime settimane.

Per ora mi limito a condividere alcune foto scattate domenica mattina dal traghetto...


lunedì 6 dicembre 2010

Costa degli Etruschi



Dopo gli avvenimenti dell’ultimo periodo, avevo bisogno di staccare un po’, almeno per un weekend. Da qui la decisione di prendere la mia bdc e di andare in Toscana, una zona nuova che non avevo mai battuto e di cui avevo sentito ben parlare.

Nonostante il meteo non sia stato dei migliori, è andata benissimo: due le uscite per un totale 160km:




Le zone sono veramente stupende, traffico praticamente insesistente. Nell’entroterra, sono bellissimi i borghetti che di tanto in tanto si incontrano, con relative locande molto invitanti..

Domenica, a Monteverdi, circa a metà giro, mi sono imbattuto in una festa di paese, e non è stato possibile resistere: sosta con polenta e cinghiale, salsiccia alla brace e un buon bicchiere di rosso…

Come albergo ho scelto, sempre su consiglio del mio amico Gabri, Zi Martino, dove mi sono trovato benissimo e si presta alla grande per noi ciclisti…

giovedì 2 dicembre 2010

Il 2011 è Cassinis!

Innanzi tutto voglio ringraziare il Team Pianeta Bici, e Michele il D.S., per il supporto che mi hanno dato in questa bellissima stagione. Grazie!!!

Era nell'aria questo cambiamento: da sempre pedalo da solo, con pochi "intimi" o gruppetti occasionali e nonostante il mio spirito libero, è da tempo che sento l'esigenza di gruppo, preferibilmente casinisti.

Conoscevo Ale già da qualche anno, l'ho rincontrato quest'estate sulle Dolomiti.
Era con il "suo" Gruppo di CassinisTi, e volente o nolente in quei giorni ne rimasi piacevolmente colpito.
Allora, Lui non perse tempo, e mi ha subito "invitato".
Ed Io a distanza di pochi mesi ho risposto...

L'augurio è di passare insieme un bel 2011 ciclistico e non solo...